Old Fashioned: ingredienti, ricetta e storia del cocktail elegante

L’Old Fashioned è un cocktail americano, un grande classico: elegante, iconico, dal colore ambrato e dal gusto intenso, a base di whiskey, angostura e acqua frizzante. Anche se la sua preparazione non sembra particolarmente complicata, richiede attenzione e cura nei passaggi, viene poi servito in un bicchiere basso o, appunto, Old Fashioned. 

Old Fashioned: storia

L’Old Fashioned è uno dei cocktail più iconici al mondo, la sua origine risale almeno alla metà del XIX secolo. Il cocktail è nato come un semplice miscuglio di zucchero, acqua, bitter e whiskey, servito in un bicchiere Old Fashioned (da cui il nome) e decorato con una fetta di arancia o limone.

La ricetta originale dell’Old Fashioned è stata documentata per la prima volta nel 1862, nel libro “The Bartender’s Guide” di Jerry Thomas, uno dei primi manuali di mixology mai pubblicati. Tuttavia, il cocktail è probabilmente esistito già da alcuni decenni prima, dato che molti baristi dell’epoca lo conoscevano e lo preparavano regolarmente.

Nel corso dei decenni successivi, l’Old Fashioned ha subito molte variazioni, a seconda dei gusti e delle tendenze del momento. Negli anni ’20, ad esempio, il cocktail è stato reso popolare dai contrabbandieri di alcolici durante il proibizionismo, che lo preparavano con whiskey di scarsa qualità, zucchero e succo di limone per mascherare il sapore pessimo della materia prima.

Negli anni ’50 e ’60, l’Old Fashioned ha raggiunto il suo picco di popolarità, grazie a personaggi famosi come il presidente John F. Kennedy e l’attore Frank Sinatra, entrambi noti amanti del cocktail.

Con l’avvento della cultura dei cocktail più complessi e sofisticati negli anni ’80 e ’90, l’Old Fashioned è caduto un po’ in disuso, relegato a un drink “old fashioned” e datato.

Negli ultimi anni, l’Old Fashioned è stato rivalutato come uno dei grandi classici della mixology, grazie anche all’interesse crescente per i cocktail a base di whiskey e alla riscoperta della cultura dei cocktail artigianali. Oggi, l’Old Fashioned è di nuovo un drink di tendenza, spesso personalizzato e reinventato da baristi creativi in tutto il mondo.

Old Fashioned – ingredienti

  • 50 ml di whiskey (bourbon o rye)
  • 1 cucchiaino di zucchero bianco
  • 2 gocce di angostura
  • 1 arancia o limone (per la scorza)
  • 1 ciliegia al maraschino (per decorare)
  • acqua frizzante 

Old Fashioned – Ricetta

Per l’attrezzatura vi consigliamo uno strainer, e un bar spoon (in particolare sarebbe meglio un muddler che sulla testa ha un pestello, adatto per premere zucchero (o le zollette) presenti nel cocktail. Se state preparando il cocktail per più persone, vi consigliamo di usare un mixing glass.

L’Old Fashioned è un cocktail abbastanza semplice, ma richiede molta attenzione e cura nella sua preparazione per ottenere un risultato perfetto. La miscelazione delicata degli ingredienti e l’uso del pestello per schiacciare lo zucchero e il bitter sono particolarmente importanti.

Per preparare l’Old Fashioned mettete lo zucchero e l’angostura in un bicchiere Old Fashioned vuoto. Aggiungete un po’ di acqua frizzante e mescolate fino a quando lo zucchero non si è sciolto. Aggiungete il whiskey e qualche cubetto di ghiaccio. 

Mescolate delicatamente per unire gli ingredienti e aggiungete una scorza di arancia (o di limone) e la ciliegia al maraschino per decorare.

Old Fashioned – Il Bicchiere giusto

Come suggerito dal nome del cocktail, il bicchiere giusto per servire un cocktail Old Fashioned è il bicchiere Old Fashioned, anche noto come tumbler basso. Questo bicchiere è di solito largo e basso, con pareti spesse e una capacità di circa 180-240 ml.

Il bicchiere Old Fashioned consente di apprezzare appieno il sapore e l’aroma del whiskey, oltre a essere abbastanza grande da poter contenere cubetti di ghiaccio, zucchero e il bitter.

Bicchiere Double Old Fashioned Luna - in Vetro - Doppio Fondo con Goccia - 340 ml - 12 Pezzi

Last update was on: Maggio 25, 2024 2:04 am
Disponibile

Questo bicchiere è spesso decorato con una fetta di agrume, che possono essere posizionati sul bordo del bicchiere senza interferire con il sapore del cocktail.

Il bicchiere Old Fashioned contribuisce a rendere l’esperienza di degustazione ancora più piacevole e raffinata

Old Fashioned – Varianti

Come per ogni cocktail che si rispetti, anche l’Old Fashioned ha le sue varianti, spesso personalizzate dai baristi in base ai loro gusti e alle loro preferenze. Ecco alcune delle varianti più popolari dell’Old Fashioned:

  • Mezcal Old Fashioned: sostituendo il whiskey con il mezcal, un distillato di agave affumicato, si ottiene un cocktail affumicato e ricco di sapori terrosi.
  • Rum Old Fashioned: sostituendo il whiskey con il rum, si ottiene un cocktail più dolce e speziato, con note di vaniglia e caramello.
  • Tequila Old Fashioned: sostituendo il whiskey con la tequila, si ottiene un cocktail leggero e fresco, con note di agrumi e spezie.
  • Brandy Old Fashioned: sostituendo il whiskey con il brandy, si ottiene un cocktail più morbido e aromatico, con note di frutta secca e spezie dolci.
  • Gin Old Fashioned: sostituendo il whiskey con il gin, si ottiene un cocktail fresco e erbaceo, con note di agrumi e spezie.

Inoltre, è possibile personalizzare l’Old Fashioned aggiungendo ingredienti come sciroppo di frutta, liquori aromatizzati, amari, erbe e spezie. Ad esempio, con uno sciroppo di ciliegia per ottenere un cocktail più dolce, o aggiungere alcune gocce di bitter all’arancia per un sapore più agrumato.

Old Fashioned – Citazioni e curiosità

“Il cocktail Old Fashioned è come un vecchio amico che non vedi da molto tempo – quando lo incontri di nuovo, ti riporta indietro nel tempo.” – Dale DeGroff, barman famoso e autore di libri di cucina.

L’Old Fashioned è stato il primo ad essere chiamato “cocktail”. Anche se in origine, il termine si riferiva alla ricetta con zucchero, bitter, acqua, ghiaccio e spiriti come il whiskey, il brandy o il gin.

L’Old Fashioned era il cocktail preferito del presidente degli Stati Uniti, Franklin D. Roosevelt.

Domande Utili

Che whisky usare per l’Old fashioned?

L’Old Fashioned tradizionalmente è preparato con il whiskey americano, in particolare il bourbon. Tuttavia, è possibile utilizzare anche altre varietà di whiskey, come il rye whiskey o il whiskey canad

Quanti gradi ha l’Old Fashioned?

L’Old Fashoned ha una gradazione molto alta, intorno ai 30 gradi

Quante calorie ha un Old fashioned?

L’Old Fashoned ha circa 206 calorie  per bicchiere.

Facci sapere cosa ne pensi

Lascia un commento

MezzoCalice.it
Logo